Autostrade: I diritti dei cittadini liguri calpestati: il pedaggio per i residenti deve rimanere gratuito

Autostrade, Rossetti (PD): “I diritti dei cittadini liguri calpestati: il pedaggio per i residenti deve rimanere gratuito”

“L’entusiasmo manifestato da Toti e Bucci per gli accordi raggiunti con Autostrade per il pagamento del 50% del pedaggio autostradale e per l’ingresso del cashback, appare fuori luogo: i residenti liguri, per i danni subiti e che continuano a subire, dovrebbero essere esentati dai pedaggi fino a fine lavori. Con la riapertura dei cantieri, chi viaggia in autostrada sa a che ora parte ma non sa a che ora rientra. Al fattore tempo, inoltre, si aggiunge quello della sicurezza e dell’inquinamento acustico e ambientale: le strade con i lavori in corso non sono strade sicure, e questo è dimostrato dall’incremento degli incidenti, e la mancanza di pannelli fono assorbenti, su gran parte dell’asse austradale, provoca danni alla salute. Con questa decisione i diritti dei cittadini sono calpestati: non solo non possono contare su strade adeguate e sicure, ma dovranno anche pagare”, così il consigliere regionale del Partito Democratico Pippo Rossetti dopo l’annuncio da parte della Regione Liguria del ritorno del pagamento dei pedaggi al 50% anche per i residenti liguri.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Armando Sanna
Potenziamento linea ferroviaria, Sanna (PD), Candia (LS); Rossetti (AZ): “Il potenziamento dei treni estivi…
Press
Roberto Arboscello
Auto infermieristica Valbormida, Arboscello (PD): “Automedica India  diventi stabile. Chiesto approfondimento in Commissione per avere…
Press
Luca Garibaldi
Salute simplex, Garibaldi (PD): “300mila euro di soldi pubblici per raggiungere 20mila persone, solo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *