Depurazione acque: La città metropolitana si attivi con gli enti gestori per annullare le quote di depurazione e rimborsare i cittadini in un’unica soluzione

Depurazione acque, Sanna (PD): “La città metropolitana si attivi con gli enti gestori per annullare le quote di depurazione e rimborsare i cittadini in un’unica soluzione. Continueremo a vigilare affinché si arrivi a una soluzione in tempi brevi”

“Le parole del difensore civico Francesco Cozzi sulle tariffe di depurazione delle acque sono la conferma che bisogna agire celermente per risarcire i cittadini e far sì che non si ripeta più. La città Metropolitana provveda a fermare il rischio di pagamenti impropri e faccia in modo che già dalla prossima bolletta quella voce non sia più presente. Come ha ribadito anche Cozzi è importante intervenire per tutelare i diritti degli utenti rispetto a un bene primario ed è indispensabile ristabilire un principio di giustizia. La città metropolitana si attivi con gli enti gestori e chieda oltre ad annullare le quote di depurazione, che i risarcimenti avvengano in un’unica soluzione e che sia lo stesso ente gestore a risalire agli utenti da rimborsare: i cittadini non devono più pagare somme non dovute e devono essere rimborsati.

Da parte nostra, dopo l’interrogazione che ho presentato in consiglio regionale, continueremo a vigilare e dare battaglia. Dopo che si è pronunciato anche il difensore civico si arrivi al più presto a una soluzione che ripristini un principio di giustizia e si rimedi agli errori che sono stati fatti finora”, così il consigliere regionale del Partito Democratico Armando Sanna sulla questione delle tariffe di depurazione delle acque.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Luca Garibaldi
Sanità, Garibaldi (PD): “In Liguria cresce la spesa sanitaria per le famiglie: nel 2022…
Press
Armando Sanna
Trasporti, Sanna (PD): “Implementazione fermate ferroviarie Genova-Busalla: per la Giunta la decisione spetta all’Emilia…
Press
Luca Garibaldi
Tariffe Trenitalia, Garibaldi (PD): “Sui costi e i ricavi delle nuove tariffe di Trenitalia,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *