Ex Ilva: Ok unanime dal Consiglio alla richiesta al Governo di nazionalizzare l’azienda per scongiurare la chiusura

Ex Ilva, Gruppo PD “Ok unanime dal Consiglio alla richiesta al Governo di nazionalizzare l’azienda per scongiurare la chiusura”

“Il consiglio regionale della Liguria sostiene la nazionalizzazione di Acciaierie d’Italia chiedendo il pieno controllo pubblico dell’azienda, con l’ingresso di Invitalia nella maggioranza del capitale sociale: approvato ordine del giorno sottoscritto all’unanimità da tutti i gruppi consigliari. La situazione è di estrema gravità, dopo il disimpegno dell’azionista di maggioranza Arcelor Mittal a investire nell’azienda. Una scelta irresponsabile, giunta dopo mesi in cui il contesto è degradato e si è perso tempo. Ora il Governo non può più perdere tempo e deve attivare un forte intervento pubblico, da troppo rinviato. Per questo abbiamo sollecitato la richiesta che tutto il Consiglio Regionale si esprimesse per chiedere al Governo di mettere in campo tutte le iniziative di intervento pubblico necessarie, comprese l’ipotesi di nazionalizzazione e il passaggio in maggioranza di Invitalia nel capitale sociale di Acciaierie d’Italia. É l’unica strada, come sosteniamo da mesi, per garantire la salvaguardia occupazionale diretta e dell’indotto, la sicurezza degli impianti e dei lavoratori, gli investimenti ambientali e produttivi per salvare l’azienda e il rilancio della siderurgia, strategica per l’economia del Paese”, così il capogruppo del Partito Democratico in Regione Liguria Luca Garibaldi dopo l’approvazione in aula dell’Ordine del giorno su Acciaierie d’Italia sottoscritto da tutti i gruppi.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Armando Sanna
Potenziamento linea ferroviaria, Sanna (PD), Candia (LS); Rossetti (AZ): “Il potenziamento dei treni estivi…
Press
Roberto Arboscello
Auto infermieristica Valbormida, Arboscello (PD): “Automedica India  diventi stabile. Chiesto approfondimento in Commissione per avere…
Press
Luca Garibaldi
Salute simplex, Garibaldi (PD): “300mila euro di soldi pubblici per raggiungere 20mila persone, solo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *