Fondo amianto: Porti esclusi dal risarcimento. Ingiustizia verso le Compagnie portuali e le famiglie dei lavoratori

Fondo Amianto, Arboscello (PD): “Porti esclusi dal risarcimento. Ingiustizia verso le Compagnie portuali e le famiglie dei lavoratori. Serve una soluzione”
 
“Da Roma emerge che il Governo Meloni sta tardando i pagamenti alle famiglie dei lavoratori portuali deceduti a causa dell’amianto e che avrebbe escluso i porti dalla possibilità di accedere al fondo già stanziato per il 2023. Si tratta di un’ingiustizia verso chi è stato colpito negli affetti, che metterebbe inoltre a rischio realtà portuali, come ad esempio la Compagnia unica portuale Pippo Rebagliati di Savona, esposte ingiustamente a rivalse e la cui esistenza verrebbe messa in pericolo in caso di ulteriori risarcimenti da pagare”, dichiara il consigliere regionale e vicecapogruppo PD in Regione Roberto Arboscello.
“Negli anni il nostro Partito si è sempre assunto l’impegno di dare vita al fondo amianto per i portuali, con gli interventi di Anna Giacobbe e Roberta Pinotti prima e nel recente passato di Andrea Orlando e Lorenzo Basso. L’auspicio è che dopo aver bocciato un emendamento alla finanziaria presentato dal PD, il governo ci ripensi e inserisca la misura. Il Partito Democratico continuerà a dare battaglia sul tema, perché serve una soluzione. Se no a subirne le conseguenze sono i porti, i lavoratori, le famiglie e chi ha speso la vita sulle banchine”, conclude Arboscello.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Armando Sanna
Potenziamento linea ferroviaria, Sanna (PD), Candia (LS); Rossetti (AZ): “Il potenziamento dei treni estivi…
Press
Roberto Arboscello
Auto infermieristica Valbormida, Arboscello (PD): “Automedica India  diventi stabile. Chiesto approfondimento in Commissione per avere…
Press
Luca Garibaldi
Salute simplex, Garibaldi (PD): “300mila euro di soldi pubblici per raggiungere 20mila persone, solo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *