Funivie: a Regione Liguria e Governo solo tempistiche e promesse disattese. Richiesto un chiarimento urgente in Commissione

Funivie, Arboscello (PD): “Da Regione Liguria e Governo solo tempistiche e promesse disattese. Richiesto un chiarimento urgente in Commissione per avere risposte in tempi rapidi”
 
“Dopo l’incontro di ieri pomeriggio, tra sindacati e commissario dell’Autorità Portuale di Sistema Paolo Piacenza, ho chiesto una convocazione urgente delle parti coinvolte per chiarire il quadro sul rilancio di un’infrastruttura strategica, in termini di sviluppo e occupazione.
Sono preoccupato, come lo sono lavoratori e sindacati, per la lunga scia di promesse disattese e tempistiche dilatate che Ministero delle Infrastrutture e Regione Liguria hanno lasciato dietro negli ultimi anni.
In particolare, nella manovra di bilancio di fine 2023, il Governo ha dato l’incarico a un unico commissario, Paolo Piacenza, senza attribuirgli nessuna struttura per seguire l’iter per la ricostruzione e senza attribuirgli le risorse economiche. Inoltre, Regione Liguria ha disatteso la promessa fatta a lavoratori e sindacati, di costruire il bando per la concessione dell’infrastruttura entro il 30 gennaio, cioè ieri.
Il sistema delle rinfuse e il progetto di integrazione ferro – fune è fondamentale non solo per il territorio savonese e ligure, ma rappresenta un sistema d’avanguardia per una gestione efficiente e sostenibile della logistica portuale e retro-portuale. Sono necessarie risposte in tempi rapidi”, così il consigliere regionale e vicecapogruppo PD in Regione Roberto Arboscello.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Armando Sanna
Potenziamento linea ferroviaria, Sanna (PD), Candia (LS); Rossetti (AZ): “Il potenziamento dei treni estivi…
Press
Roberto Arboscello
Auto infermieristica Valbormida, Arboscello (PD): “Automedica India  diventi stabile. Chiesto approfondimento in Commissione per avere…
Press
Luca Garibaldi
Salute simplex, Garibaldi (PD): “300mila euro di soldi pubblici per raggiungere 20mila persone, solo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *