In piazza per difendere la sanità pubblica. In Liguria necessario un piano straordinario per invertire la rotta della privatizzazione

Sanità, Gruppo PD Liguria: “In piazza per difendere la sanità pubblica. In Liguria necessario un piano straordinario per invertire la rotta della privatizzazione”

 

“Dopo l’appuntamento di stamattina, che ci ha visto in piazza assieme alla CGIL, oggi pomeriggio siamo a fianco delle associazioni, del personale sanitario, dei cittadini che si sono mobilitati a difesa del sistema sanitario pubblico. Da anni stiamo assistendo allo svuotamento della sanità pubblica a favore del privato, con la fuga del personale sanitario verso queste strutture perché si guadagna di più e si fa carriera. Un sistema dove solo chi può pagare si cura e chi non può è costretto ad aspettare. Le politiche della destra in Liguria in questi anni ci stanno riducendo a essere la maglia nera del Nord Italia: mancati investimenti, poco personale e sempre più stressato, popolazione sempre più anziana che avrebbe bisogno di reti di servizi territoriali. Bisogna assolutamente invertire la rotta con un piano di interventi straordinari a partire dalla stabilizzazione e l’assunzione di nuovo personale sanitario e incentivi per chi opera nei reparti di Emergenza urgenza; una profonda revisione del sistema delle liste d’attesa; il recupero delle prestazioni pregresse; il governo e il controllo di qualità delle prestazioni erogate. Servono misure per anziani e persone disabili e non autosufficienti, offrendo maggiore sostegno alle strutture residenziali e alle famiglie, con l’ampliamento dei posti convenzionati e rette sostenibili”, dichiarano il capogruppo del PD in Regione Luca Garibaldi e il consigliere regionale Pippo Rossetti, presenti oggi pomeriggio alla manifestazione in piazza De Ferrari.

“Assistiamo ogni giorno a progetti abbozzati e risorse mal suddivise, come per i fondi del Pnrr insufficienti per la realizzazione delle Case di comunità, e dove i 18 milioni mancanti sono stati recuperati togliendoli ad altre voci di spesa sanitaria necessari per la riqualificazione di strutture ospedaliere che da anni aspettano una ristrutturazione”, aggiungono Garibaldi e Rossetti.

“È necessario – concludono – intervenire al più presto per invertire la rotta della privatizzazione a cui questa gestione della sanità ci sta portando. Bisogna avviare una discussione in ogni sede per creare una sanità accessibile a tutti e per tutti”.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Roberto Arboscello
Piaggio Aerospace, Arboscello (PD): “Ok dal consiglio regionale all’Odg per valutare disponibilità di Leonardo…
Press
Roberto Arboscello
Concessioni balneari, Arboscello (PD): “Basta annunci e slogan, è tempo che la politica si…
Press
Davide Natale
Call center Customer Digital Service della Spezia: Natale (PD), Centi (LS), Ugolini (M5S): “Ok dal…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *