Sicurezza nei pronto soccorso: manca un piano regionale

Sicurezza nei Pronto Soccorso, Garibaldi (PD): “Da Gratarola l’elenco delle ‘toppe’ per la sicurezza del personale sanitario. Serve un piano organico e una regia regionale che ad oggi continua a mancare”
 
“A fine novembre su nostra proposta, era stata approvata all’unanimità una legge regionale per la sicurezza nei pronto soccorso, per garantire risorse, programmazione e formazione. Avevamo chiesto che la Regione presentasse un piano per la sicurezza dei lavoratori nei Pronto soccorso, ma dopo sei mesi, nulla è stato fatto. Le soluzioni che l’assessore Gratarola ha portato in aula sono l’elenco della spesa, con le ‘toppe’ che si stanno mettendo in assenza di un progetto più ampio e organizzato. È chiara la mancanza di una regia regionale nel affrontare un’emergenza risaputa da tempo e che non può essere affrontata a spot e ricorrendo a sistemi di vigilanza privata, ma è necessario strutturare presidi di polizia h24, organizzazione regionale e investimenti. Quando si fa l’Assessore Regionale non basta indicare i problemi, bisogna provare a risolverli”, così il capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno in Regione Luca Garibaldi dopo la risposta in aula alla sua interrogazione sul personale sanitario vittima di violenza.

Autore

Group 86

Il lavoro del gruppo

Press
Luca Garibaldi
Sanità, Garibaldi (PD): “In Liguria cresce la spesa sanitaria per le famiglie: nel 2022…
Press
Armando Sanna
Trasporti, Sanna (PD): “Implementazione fermate ferroviarie Genova-Busalla: per la Giunta la decisione spetta all’Emilia…
Press
Luca Garibaldi
Tariffe Trenitalia, Garibaldi (PD): “Sui costi e i ricavi delle nuove tariffe di Trenitalia,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *